Marina

 Grazie alla sua vantaggiosa posizione geografica con una delle coste più frastagliate del mondo e più di mille isole, isolotti, scogli e scogliere, godendo di un clima mite e dei venti favorevoli, la Croazia è oggi una delle principali destinazioni nautiche con più di 60 porti di turismo nautico e più di 18 000 posti ormeggio. La Croazia attualmente ospita più del 40% della flotta mondiale charter ed è una destinazione perfetta per navigare a vele spiegate, visitare le bellezze dell’Adriatico a bordo di una barca a motore o semplicemente godersi la pesca sportiva.
Photo:Aleksandar Gospić

1. Regole generali gli addetti

  • Informare e formare gli addetti sull’applicazione delle procedure per la protezione di addetti e turisti e delle procedure nel caso di contagio di addetti o turisti.
  • Mantenere la distanza fisica (particolarmente tra gli addetti a contatto con turisti, inclusi marinai, personale addetto alla sicurezza e ai servizi tecnici e di manutenzione)
  • Indossare le mascherine protettive.  
  • Misurare la temperatura all’arrivo al lavoro.
  • Se non visibilmente sporche, disinfettare le mani il più spesso possibile e se visibilmente sporche, lavarle e disinfettarle. Disinfettare le superfici di lavoro più volte al giorno.
  • Numero limitato di persone negli spazi chiusi.

2. Regole generali per i turisti

  • Indossare le mascherine protettive in tutte le aree comuni del marina (alla reception e nelle strutture di ricezione, se non seduti a tavolo).
  • Disinfettare le mani (all’ingresso nella struttura, prima della consumazione di pasti e bevande, all’ingresso nelle aree comuni e nei servizi sanitari per i turisti a bordo delle navi all’ormeggio).
  • Numero limitato di turisti nelle aree comuni della struttura (reception, negozio, servizi di ristorazione, aree comuni, servizi igienici per i turisti a bordo delle navi all’ormeggio).
  • Mantenere la distanza fisica.

3. Pulizia della struttura

  • Disinfettare regolarmente le attrezzature e i locali utilizzati dagli addetti e dai turisti.
  • Disporre i disinfettanti all’ingresso della struttura, nelle aree comuni e nei servizi igienici per i turisti a bordo delle navi all’ormeggio.
  • Aerare regolarmente tutti i locali.
  • Disporre il materiale monouso nei servizi igienici (asciugamani di carta).
  • Pulire e disinfettare regolarmente i filtri dell’impianto d’aria condizionata e di ventilazione e riscaldamento.  

4. Reception

  • Favorire la possibilità di fare il check-in online e informarne gli ospiti.
  • Disporre una barriera protettiva al banco della reception.
  • Annunciare il check-out in anticipo per poter preparare il conto e evitare le soste alla reception.
  • Effettuare i pagamenti online o contactless.  

5. Raccomandazioni per servire gli ospiti  

  • Somministrare pasti e bevande in conformità alle raccomandazioni attuali dell’Istituto Nazionale di Sanità Pubblica.
  • I menu e listini prezzi devono essere rimossi dai tavoli e disponibili su richiesta del cliente (favorire il formato digitale, codici QR, menu stampati monouso o plastificati).
  • Disinfettare i tavoli, menu e listini prezzi dopo ogni ospite.
  • Disporre e apparecchiare i tavoli in conformità alle raccomandazioni attuali dell’Istituto Nazionale di Sanità Pubblica.
  • Disporre i tavoli a distanza prescritta dalle raccomandazioni attuali dell’Istituto Nazionale di Sanità Pubblica.
  • Assicurare la distanza tra i gruppi di ospiti in conformità alle raccomandazioni attuali dell’Istituto Nazionale di Sanità Pubblica.

6. Gestione del lavoro delle agenzie all’interno del marina (agenzie turistiche, prestatori dei servizi charter, autonoleggio e simili)

  • Organizzare il lavoro in conformità alle misure e procedure prescritte per il lavoro delle reception in marina.