Vettori

 La Croazia è collegata con il resto dell’Europa e del mondo da tutte le linee di trasporto e accessibile a tutti i mezzi di trasporto. Situata nell’Europa centrale, è raggiungibile in macchina da qualsiasi città europea. Le sue prime strade, grazie alla sua bellezza e posizione, furono costruite dagli antichi Romani. Sia che preferiate viaggiare spensieratamente a bordo di un aereo o vi piacciano il pullman, il treno o la nave, sia che preferiate raggiungere la Croazia viaggiando in autonomia con la vostra macchina, vi invitiamo a godere il vostro viaggio dal primo all’ultimo chilometro rispettando le raccomandazioni di sicurezza sanitaria.

1. Regole generali per gli addetti

  • Informare e formare gli addetti sull’applicazione delle procedure per la protezione di addetti e ospiti e delle procedure nel caso di infezione di addetti o ospiti.
  • Mantenere la distanza fisica.
  • Indossare le mascherine protettive.
  • Misurare la temperatura.
  • Se non visibilmente sporche, disinfettare le mani il più spesso possibile e se visibilmente sporche, lavarle e disinfettarle. Disinfettare le superfici di lavoro più volte al giorno.

2. Regole generali per i passeggeri

  • Portare le mascherine protettive, ad eccezione dei bambini di età inferiore ai sei anni, durante l’intera permanenza nella cabina passeggeri dell’aereo.
  • Se per motivi di salute non è possibile indossare la mascherina protettiva, è d’obbligo presentare un certificato medico durante il check-in e l’imbarco.
  • Evitare i contatti non necessari con le superfici e l’uso delle aperture di ventilazione.
  • Fornire salviettine umidificate per ogni passeggero per la pulizia del sedile (schienale, corrimano, aperture di ventilazione e simili).
  • In conformità alle raccomandazioni e istruzioni delle autorità competenti nazionali e internazionali, è consentita la somministrazione di prodotti preconfezionati e sigillati per la consumazione di cibi e bevande durante il volo.

3. Prima del volo

  • Predisporre un’opportuna segnaletica con informazioni e istruzioni per i passeggeri di non viaggiare nel caso:
    • Di diagnosi del COVID-19 negli ultimi 14 giorni prima del volo,
    • Di comparsa di uno dei sintomi caratteristici del COVID-19 (febbre, tosse di recente sviluppo, perdita del senso del gusto o dell’olfatto, mancanza di respiro) negli ultimi 8 giorni prima del volo,  
    • Il passeggero è stato in contatto stretto (a una distanza inferiore di 2 metri e per più di 15 minuti) con una persona con il COVID-19 negli ultimi 14 giorni prima del volo.
  • L’imbarco dei passeggeri inizia prima perché si applica la procedura d’imbarco in piccoli gruppi, dalla parte posteriore verso la parte anteriore dell’aeromobile (5-10 passeggeri).
  • Rispettare la distanza fisica nel terminal passeggeri e durante l’imbarco.
  • Dimensioni e quantità consentite del bagaglio a mano: Adattarsi alla situazione attuale e alle condizioni di trasporto. Sono accettabili borse da donna, zaini piccoli e borse per laptop che si possono portare a spalla. I bagagli a mano più grandi devono essere consegnati al banco del check-in.
  • Rendere possibile il check-in online.
  • Verificare se i passeggeri hanno compilato il modulo sanitario di autocertificazione (Health Declaration Form in forma elettronica, a seconda dei requisiti dello stato di destinazione).

4. Durante il volo

  • Annunciare o presentare le informazioni e istruzioni sui requisiti obbligatori e sul comportamento raccomandato per prevenire la diffusione d’infezione del coronavirus durante il volo.
  • Evitare i contatti non necessari con le superfici e l’uso delle aperture di ventilazione.
  • Limitare gli spostamenti nella cabina dell’aereo, se non necessario.
  • La compilazione obbligatoria del modulo per il tracciamento dei passeggeri PLF utilizzato qualora successivamente fosse stabilito che uno dei passeggeri a bordo del volo era positivo al COVID-19. (Nota: a seconda dei requisiti dello stato di destinazione.)

5. Qualità dell’aria a bordo della cabina passeggeri

  • I passeggeri e l’equipaggio respirano una miscela d’aria fresca e ricircolata. L’aria si mescola con l’alimentazione fresca del motore e passa per i filtri HEPA. Questi filtri possono eliminare le particelle piccole come batteri e virus e vengono utilizzati anche negli ospedali.

6. Dopo il volo

  • Dopo l’atterraggio, lo sbarco è organizzato in piccoli gruppi, secondo le istruzioni degli assistenti di volo.
  • Indossare le mascherine protettive.
  • Mantenere la distanza fisica.

7. Disinfezione e pulizia degli aeromobili

  • A seconda delle possibilità, intensificare le misure igieniche e la disinfezione durante la pulizia quotidiana della cabina passeggeri.
  • Fornire vari disinfettanti al personale.